Camini a bioetanolo

Per riscaldare i tuoi ambienti non esistono solo le stufe a legna o pellet. In commercio esistono altre soluzioni altrettanto valide per scaldare l’ambiente domestico e arredarlo con il romanticismo della fiamma, e una di queste, meno conosciuta ma ad alto impatto è il camino a bioetanolo. Scopri su BricoBravo l'ampia offerta di biocamini a parate, da tavolo o da terra adatti ad arredare e scaldare con stile la tua casa.

Mostrando 30 di 860
Filtri
Subcategory
Brand
Fascia di prezzo

Perchè scegliere il camino a bioetanolo?

I camini a bioetanolo, o biocamini, sono un’alternativa ai camini tradizionali a legna o a gas, sono alimentati con il bioetanolo, un combustibile rinnovabile prodotto dalla fermentazione di biomassa come mais, barbabietola da zucchero, canna da zucchero e altri vegetali. Questo particolare tipo di riscaldamento è perfetto per riprodurre l’atmosfera di un camino tradizionale con fiamma a vista, ma con un occhio di riguardo all’ambiente.
Su BricoBravo trovi una selezione di biocamini di design, dalle linee pulite e accattivanti, capaci di impreziosire ogni ambiente e scaldare la stanza con stile nei periodi più freddi.
La particolarità di questi particolari camini è la loro facilità di installazione in quanto non richiedono la costruzione di un camino o di un sistema di ventilazione, rendendo la loro installazione più semplice e meno costosa rispetto ai camini tradizionali. Il camino a bioetanolo può essere posizionato praticamente ovunque all'interno dell'abitazione, esistono infatti biocamini da parete, biocamini da tavolo o biocamini da terra, l’unica loro necessità è la presenza di una presa elettrica nelle vicinanze per l'accensione
Oltre alla facilità di installazione i camini a bioetanolo non richiedono manutenzione o canne fumarie poiché non producono fumo, cenere o fuliggine. Inoltre, grazie all’utilizzo di *bioetanolo** il calore si propaga in modo omogeneo nella stanza, senza rilasciare residui nocivi per la salute o l’ambiente.

Camino a bioetanolo: come funziona?

Per capire come funziona un biocamino è importante conoscerne le componenti:

  • il bruciatore, ovvero il serbatoio che andrà riempito con il bioetanolo
  • la ventola che distribuisce il calore

Per accendere il camino è sufficiente inserire nel serbatoio il bioetanolo che, dopo l'accensione, inizia ad evaporare producendo calore. L'accensione può avvenire con un semplice accendino o tramite un pulsante.

I vantaggi del camino a bioetanolo

Il camino a bioetanolo offre numerosi vantaggi, tra cui:

  • la facilità di installazione
  • la scarsa manutenzione richiesta
  • la facilità di gestione e pulizia
  • il costo di acquisto contenuto, rispetto ad altre soluzioni
  • la facilità di stoccaggio del bioetanolo
  • l’’assenza di fumo.

Heading two

Heading two

Heading two

Subito un regalo per te!

Iscriviti alla newsletter per ricevere in anteprima le offerte e uno sconto del 5% da utilizzare sul tuo primo ordine.